Non aprite quel … tulle!

Parte del mio costume di Halloween prevede un sottogonna in tulle parzialmente a vista, quindi mi sono cimentata nella realizzazione del mio primo tutù.
Anche se sarebbe più corretto definirla una gonna in tulle, perché ho scoperto che il tutù si realizza annodando tanti piccoli rettangoli di tulle su un nastro, ma questa è un’altra storia.

Io sto realizzando una gonna arricciata con elastico in vita ed ovviamente più strati di tulle ci sono più diventa vaporosa (e coprente).

Nel mio caso per un giro vita di 72cm circa ho preso due scampoli di tulle di 2,5 mt (altezza 1,40 mt).

Per quanto riguarda l’altezza io l’ho fatto di circa 50 cm: ho piegato il primo scampolo di tulle (che era già addoppiato, quindi alto 70 cm) a circa 15 cm; nella “piega” ho poi inserito il secondo strato di tulle (ho usato due colori, bianco e nero) anch’esso piegato un po’ meno della metà, diciamo circa 30 cm. Ho così ottenuto 12 strati suddivisi in quattro balze più o meno simili (è pur sempre un costume!!).

strati-tulle

Ho usato la lunghezza del tessuto per il giro vita, arricciandola con il metodo della doppia filza: si creano due file di filza parallele a circa 1 cm di distanza, si fissano due estremi e si tirano gli altri fino a raggiungere la lunghezza desiderata, dopodiché si fissano anche questi.

tulle-doppia-filza

Il passaggio successivo sarà quello di cucire il tulle ad un pezzo di elastico nero alto, lungo pari al giro vita o leggermente inferiore. Infine cucirò lungo il fianco, elastico compreso.

Non si tratta di un lavoro complesso, ma ammetto che non è nemmeno banale, soprattutto in base al livello di precisione finale desiderato.
Un unico consiglio: il tulle (per lo meno dove mi servo io) viene venduto già addoppiato … se non avete necessità di lavorarlo in un solo strato resistete alla tentazione di aprirlo, perché poi ripiegarlo sarà un inferno!

Irene

Annunci

One response to “Non aprite quel … tulle!

  • sartorieriunite

    Ecco, dopo aver finito il lavoro mi sono accorta che il procedimento che ho seguito va bene solo se il tutu rimane a vista … se, come nel mio caso, deve fare da sottogonna così non va bene, perchè si crea tantissimo volume sul punto vita e quando lo coprite con la gonna sembra che sotto ci sia una ciambella!
    Dopo lunghe elucubrazioni e l’aiuto di internet ho capito che per fare da sottogonna devo creare una baschina e attaccare il tulle arricciato ad un’altezza di circa 15 cm dal punto vita (seguiranno foto del lavoro completato)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: