Archivi tag: tessuti

Lavori in corso: preparando Halloween

Non che sia una festa che amo … anzi non la “sento” proprio, ma se ti invitano ad una festa che promette di essere spettacolare vuoi andarci in borghese?

Quale migliore occasione per realizzare due completi (uomo e donna) – 8 pezzi in tutto – in tre settimane??

tessuto-tappezzeria-halloween

Il primo è praticamente andato, mancano solo le decorazioni da applicare a mano … sotto con il prossimo!

Irene


Cerimonia d’inverno (con errori da evitare)

Io adoro andare ai matrimoni, si nota vero? così quando sono stata invitata ad una cerimonia in pieno inverno ho pensato subito che era l’occasione perfetta per farmi un nuovo abito …

Ho scelto un modello con corpetto stretto, gonna ampia e maniche lunghe (Burda Novemembre 2012) e il risultato è stato soddisfacente, nonostante il poco tempo a disposizione.

abito-corallo

Proprio a causa della fretta ho commesso due degli errori peggiori che si possano commettere quando si realizza un capo di abbigliamento:

1) non preparare la stoffa prima di tagliarla
A seconda del tipo di tessuto utilizzato è necessario “pre-trattare” la stoffa, cosicchè non subisca variazioni dopo il taglio. In estrema sintesi:
– cotone/lino: lavare il tessuto
– lana: stirare con vapore
– sintetico: nessuna operazione necessaria
(se non conoscete la natura del tessuto provate a bruciarne un angolo: se brucia come carta e la cenere si sbriciola facilmente si tratta di cotone o tessuti naturali; se emana un odore di plastica e si forma una goccia scura si tratta di tessuti sintetici)

2) non realizzare un modello in tela di prova per verificare la vestibilità ed eventalmente modificare il cartamodello sulle proprie misure

Il primo errore è difficile da recuperare, soprattutto se il tessuto restringe e non si hanno ampi margini di cucitura; a me è andata bene, perchè si trattava di un tessuto da tappezzeria misto cotone, ma a prevalenza sintetico.

Riguardo al secondo errore, invece, ho penato parecchio perchè il corpetto e le spalle erano molto larghe, quindi ho iniziato a stringere ma ho avuto difficoltà per far tornare la manica … in sostanza  il tempo risparmiato a non fare il modello si perde con le modifiche (e se non si è esperti con la costruzione dei modelli si rischia pure di ottenere un risultato scadente).

Nonostante la voglia di realizzare tanti progetti non c’è niente che sia più frustrante di indossare un capo imperfetto (anche se non si vede, sappiamo che gli errori sono lì!) e niente che dia più soddisfazione di creare qualcosa di ben fatto.

Irene